[Gfoss] ecw con geoserver/gdal: Erdas ha rimosso ecw3.3 runtime lib

Cristoforo Abbattista abbattista a planetek.it
Mar 20 Lug 2010 10:23:02 CEST



Il 20/07/2010 9.43, Andrea Peri ha scritto:
> >altrimenti c'e' qualche altro formato aperto di pari prestazioni in cui
> >posso convertirle?
>
> Noi abbiamo immagini in formato ecw,
> e posso dirti che per internet non e' un gran che'.
>    
Sicuramente non  un formato libero, e purtroppo ERDAS non ha ancora 
rilasciato la nuova versione, ma che su Internet non sia un granch 
avrei i miei forti dubbi.

Qui <http://blog.webmapper.com.au/image-server-benchmark/>c' un bel 
benchmark che incrocia tecnologie server e formati.
Chiaramente ogni formato avr i propri pregi e i propri difetti e tutto 
 sempre opinabile.

Personalmente, l'ultima cosa che farei (solo se i clienti mi 
obbligassero insomma)  memorizzare informazioni ad accesso 
tendenzialmente sequenziale come i raster (anche un tile 256x256 = 64 K, 
cio un bel output per una query) in un RDBMS, nonostante una piccola 
casa che produce Database (mi sa che si chiami Oracle) continui a 
spingere su questa cosa.

Ciao
     Cristoforo

> Noi infatti non lo usiamo per internet.
> Tralascio i problemi tecnici che ha perche' il discorso porterebbe lontano...
>
> Aggiungo che il formato tiff+jpeg e' una coppia sciagurata per internet.
> Infatti la decompressione jpeg porta via risorse e avere i tiff compressi in jpeg abbassa tantissimo le prestazioni
>
> della macchina.
> Non parlo tanto quando hai n utente solo (te stesso) ma piuttosto quando comincia ad avere piu' utenti in contemporanea.
>
> Dal punto di vista prestazionale al formato tiff+jpeg e' preferibile il tiff uncompressed, sebbene capisco che eroda
>
> notevolmente lo spazio disco.
> D'altra parte la coperta e' quella, se tiri da una parte ...
>
> Poi se si cambia formato, e si esclude i canonici ecw e jpeg2000 (ognuno con i propri problemi)
> io ti potrei suggerire di dare una occhiata al formato RasterLite.
>
>
> A onor del vero non lo ho ancora provato e quindi non posso darti delle certezze.
> Ma lo ritengo interessante.
>
> O meglio:
> se il tuo obiettivo e' supportare la consultazione via web tramite un formato agile e veloce.
>
> Ritengo che Rasterlite potrebbe avere una chance.
> Se invece l'obiettivo e' condividere in rete locale,
> occorrerebbe metterlo alla prova.
>
> Ovviamente ti consiglio di provare il formato rasterlite,
> perche' immagino che geoserver come accedere agli ecw tramite gdal/ogr puo' accedere al formato rasterlite sempre tramite gdal/ogr.
>
> Se questo non e' vero, allora come non detto . :)
>
>    
> -- 
> -----------------
> Andrea Peri
> . . . . . . . . .
> qwerty 
> -----------------
>
>
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> Gfoss a faunalia.it
> http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
> 460 iscritti al 15.7.2010

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.faunalia.it/pipermail/gfoss/attachments/20100720/ab620fe2/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista Gfoss