[Gfoss] postgresql e l'utf8... una lotta

G. Allegri giohappy a gmail.com
Mar 6 Ott 2009 20:30:07 CEST


Ciao a tutti,
 tanto che non faccio una domanda, ma stavolta avrei proprio bisogno di un
lume su Postgresql...
Era tanto che non ne mettevo su uno da zero, ed ho visto che la gestione
della localizzazione e dei charset si  fatta molto stringente dalla
versione 8.3. Adesso il charset del db dev'essere corrispondente al locale
della macchina, altrimenti createdb ti risponde picche. Ho trovato conferme
sulla ml di PG.

Dunque, mi hanno passato una Ubuntu 9.04 su cui mettere in piedi un server.
La macchina  localizzata it_IT.UTF-8, e postgresql di default crea i db in
UTF8.
Adesso io devo inserire un po' di dati in Postgis e che, essendo toponimi
italiani, contengono un sacco di accenti.
Vado di shp2pgsql e 'file -bi' mi conferma che l'encoding  iso-8859-1
(ovvero latin1, per PG).
Mi sono preoccupato allora di settare il "client_encoding='latin1' " prima
di lanciare l'.sql da pgsql.
NIENTE DA FARE.
PG non ne vuole sapere di digerire quegli accenti, e non prova nemmeno a
cambiarli. Semplicemente si piglia le righe che gli piacciono e il resto me
lo rende indietro senza batter ciglio.

Domanda a tutti i PGisti di gfoss: che devo fare?!!! Esperienze simili da
condividere? Immagino proprio di s... tra l'altro tra i dataset da caricare
ci sono glli shape istat2008, che molti di voi avranno gi maneggiato...

In attesa di eventuali, confortevoli, risposte
vi saluto.
firmato: un uomo risucchiato da un elefante...
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.faunalia.it/pipermail/gfoss/attachments/20091006/cab360cf/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista Gfoss