[Gfoss] diritto fotoaeree

Andrea Peri aperi2007 a gmail.com
Sab 22 Maggio 2010 23:39:04 CEST


Puo' darsi,
ma non ignorerei che vi e' una differenza sostanziale tra una foto aerea e
una ortofoto georeferenziata.
Quando si ortorettifica una foto aerea, e' come se si generasse una nuova
immagine completamente differente. Anche confrontandole a video sono
visibilmente differenti.
Infatti la OFC e' una versione distorta della foto aerea, per ottemperare
alle necessitÓ della ricollocazione sulla proiezione del terreno.

Per cui si potrebbe considerare un lavoro derivato.
La domanda quindi potrebbe essere se sugli sugli archivi derivati, sebbene
svolti in tempi successivi,  i diritti connessi decadono nella stessa data
in cui decadono i diritti connessi dell'archivio originale ?

La cosa non mi pare cosi' scontata, perche' implicherebbe che partendo da un
archivio di cui sono decaduti i diritti, chiunque ci lavorasse per ottenere
qualcosa di altro tipo , ne perderebbe automaticamente i diritti (del suo
lavoro).


Il giorno 22 maggio 2010 23.25, Luca Delucchi <lucadeluge a gmail.com> ha
scritto:

> Il 22 maggio 2010 21.43, Andrea Peri <aperi2007 a gmail.com> ha scritto:
>
> >
> > Aggiungo che non e' detto che la ortorettifica sia stata svolta nel
> medesimo
> > periodo.
> >
> > Ad esempio puo' benissimo succedere che in un archivio siano disponibili
> > delle foto aeree molto vecchie ad esempio del 1990,
> > e solo in tempi piu' recenti siano state ortorettificate e
> georeferenziate.
> >
>
> penso che rimanga valida la data di scatto non di ortorettifica
>
> ciao
> Luca
>



-- 
-----------------
Andrea Peri
. . . . . . . . .
qwerty ÓŔý˛¨
-----------------
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://lists.faunalia.it/pipermail/gfoss/attachments/20100522/fd4d636a/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista Gfoss