[Gfoss] incontro GFOSS.it - ASSOLI

a.furieri a lqt.it a.furieri a lqt.it
Mer 5 Maggio 2010 18:29:29 CEST


On Wed, 5 May 2010 17:50:23 +0200, Marco Bertorello wrote 
> Avete intenzione di cominciare a far marchette ai politici anche 
> voi? :)
> 

Marco, scusami tanto ma trovo questo genere di
"battute spiritose" assolutamente fuori luogo.

Capisco bene che la tua intenzione era sicuramente
scherzosa, ma il mio ruolo di Presidente di GFOSS.it
mi impone di chiarire sul nascere qualsiasi potenziale 
equivoco e/o malinteso.

1) GFOSS.it è un'associazione che si propone lo
   scopo ultimo di favorire la massima diffusione 
   del SW open source in ambito GIS
2) Assoli è un'associazione "sorella" che si
   propone lo scopo ultimo di favorire la più
   ampia diffusione del SW open source di qualsiasi
   tipo, ed in qualsiasi ambito applicativo.

A me pare assolutamente chiaro ed ovvio che in
ultima analisi gli scopi delle due associazioni
coincidono perfettamente: semplicemente, GFOSS.it
si qualifica perchè segue un filone peculiare e
molto specialistico quale quello GIS.

E questo dovrebbe spiegare il senso profondo del
come e del perchè abbiamo ritenuto utile e produttivo
iniziare un percorso di convergenza tra GFOSS.it ed
Assoli: ecco come nasce l'incontro di Bologna, ed 
ecco perchè la vostra partecipazione quanto più ampia
possibile è sicuramente utile ed estremamente gradita.

Insomma, è sempre bene ricordare a tutti che GFOSS.it 
esiste perchè esiste l'open source, e che il nostro 
obbiettivo finale è quello di supportare l'open source 
a 360 gradi, non solo in ambito GIS.

GFOSS.it non è affatto un'associazione "che si interessa
di problemi GIS" punto e basta: se qualcuno ha capito così, 
spiacente, ma ha capito male, molto male.

Perchè in primis GFOSS.it si occupa di open source, ed
all'interno di questo quadro di riferimento assai preciso
e decisamente "schierato" si occupa di problematiche GIS.

Ma l'accento cade su OPEN SOURCE, più che su GIS: spiacente
per l'intervento "palloso", ma mi sembrava dovuto chiarire
fino in fondo.

ciao
Sandro Furieri



Maggiori informazioni sulla lista Gfoss