[Gfoss] ecw con geoserver/gdal: Erdas ha rimosso ecw3.3 runtime lib

Andrea Peri aperi2007 a gmail.com
Mar 20 Lug 2010 16:16:09 CEST


>Almeno per come li conosco io i raster, gli indici spaziali su essi non
>servono a nulla. A prescindere dal formato di archiviazione.
>
>Un indice serve a mettere ordine ad un'informazione distribuita in
>maniera pi o meno casuale.
>

L'indice non serve a ordinare piu' in fretta, ma a selezionare piu' in fretta.

non e' la stessa cosa.
Un
select * from tabella order by campo1
esegue sempre e comunque un full-scan anche in presenza di un indice.

Tornando alle immagini:
poiche' nel nostro caso l'obiettivo e' selezionare una porzione di territorio
un indice spaziale aiuta a selezionare piu' agevolmente (piu
velocemente) la porzione cercata.

>In un raster non vedo alcun disordine.
>Dal TopLeft al BottomRight ci sono tutti i pixel (diciamo al 99%).
>

Nel raster vi e' un ordine (come nei file vettoriali del resto), ma e'
un file sequenziale che
rappresenta un insieme bidimensionale di dati.
L'unica regole che realmente li differenzia dal vettoriale e' che nel
vettoriale la vicinanza dei records non implica
la vicinanza sul territorio, mentre nei file raster la vicinanza dei
pixel implica il piu' delle volte la vicinanza sul terreno.
Pero' non vale il viceversa (la lontananza non implica lontananza nel
terreno) e quindi
un indice spaziale aiuta a selezionare piu' rapidamente le porzioni di
interesse dell'immagine.
Perche' te non puoi limitarti a prendere tutti i pixel vicini nel
file, ma devi comunque scandire tutto il file per essere
sicuro di averli presi tutti quelli che ti interessava.

E quindi come dicevo all'inizio: un indice aiuta a selezionare.


-- 
-----------------
Andrea Peri
. . . . . . . . .
qwerty 
-----------------
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.faunalia.it/pipermail/gfoss/attachments/20100720/0b431016/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista Gfoss