[Gfoss] mappa delle videocamere

Niccolo Rigacci niccolo a rigacci.org
Gio 25 Feb 2010 07:58:47 CET


On Wed, Feb 24, 2010 at 10:05:53AM +0100, Paolo Cavallini wrote:
> http://tramaci.org/anopticon/
> sono l'unico a cui appare incongruo usare GG per questa iniziativa?

Non ho trovato uno spazio di discussione pubblico, pertanto ho 
scritto quanto segue a epto a tramaci.org

----

From: Niccolo Rigacci <niccolo a rigacci.org>
Date: Thu, 25 Feb 2010 07:56:49 +0100
Subject: Osservazioni su Anopticon
To: epto a tramaci.org

Ritengo molto interessante la vostra iniziativa Anopticon
http://tramaci.org/anopticon/ a cui non escludo di partecipare
attivamente.

Tuttavia non ho potuto fare a meno di notare alcuni aspetti a dir
poco contraddittori. Anzitutto l'utilizzo delle mappe di Google
come motore per mostrare i vostri dati.

Non vi sfugge il fatto che tutte le volte che un utente visita il
vostro sito, Google acquisisce le seguenti informazioni:

* indirizzo IP dell'utente e le informazioni ad esso associate
  (area geografica, provider, ecc.)
* l'utente viene identificato da Google tramite cookie e può
  essere riconosciuto in seguito anche se usa IP dinamici
* il fatto che l'utente abbia visitato il vostro sito
* quale parte della mappa l'utente ha visualizzato

Potrebbero sembrare osservazioni da paranoico, ma credo che un
progetto che ha l'obiettivo di rovesciare l'ottica del grande
fratello non possa ignorarle.

Inoltre manca un'altra funzionalità che ritengo essenziale: la
possibilità di scaricare l'intero database relativo alle
telecamere. Se i "controllati" non dispongono in pieno di queste
informazioni il rovesciamento del panopticon è solo parziale:
abbiamo semplicemente un controllore che asserisce di controllare
il grande fratello.

Per quanto riguarda le mappe Google vi suggerisco di sostituirle
quanto prima con le mappe di www.openstreetmap.org, in grado di
offrire le stesse funzionalità ma senza le controindicazioni.

Sono convinto che le comunità GFOSS.it (associazione per
l'informazione geografica libera) e OpenStreetMap (la mappa del
mondo libera) sarebbero ben liete di offrire supporto al vostro
progetto e aiutarvi a risolvere queste problematiche.

Saluti

-- 
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy


Maggiori informazioni sulla lista Gfoss