[Gfoss] Informativa sul Sistema InformativoTerritoriale Integrato - Provincia della Spezia

Riccardo BIONDUCCI provsp.bionducci a provincia.sp.it
Lun 30 Mar 2009 15:10:08 CEST


Per il momento (come indicato nella presentazione del Portale, esposta a 
Pondera e disponibile sul Portale stesso):
1) le informazioni sul Portale sono consultabili, tramite le procedure 
possibili attraverso gli strumenti informatici messi a disposizione dal 
Portale stesso;
2) non sono, per il momento, previste procedure automatiche di acquisizione 
delle informazioni da parte di privati (ma neanche del settore pubblico), 
specie quelle di cui la Provincia NON Ŕ titolare;
3) appena possibile (per le informazioni di cui la Provincia E' titolare (ad 
esempio: vincolo idrogeologico) ) saranno disponibili livelli distribuibili 
in WMS e/o WFS;
4) appena completati (nello specifico, siamo un po' in ritardo) i metadati 
riporteranno l'esatta indicazione dei titolari delle informazioni, quindi i 
soggetti in grado di stabilire le esatte condizioni d'uso delle informazioni 
medesime.

rb

----- Original Message ----- 
From: "Niccolo Rigacci" <niccolo a rigacci.org>
To: <gfoss a faunalia.it>
Sent: Monday, March 30, 2009 11:37 AM
Subject: Re: [Gfoss] Informativa sul Sistema InformativoTerritoriale 
Integrato - Provincia della Spezia


On Mon, Mar 30, 2009 at 10:01:27AM +0200, Riccardo BIONDUCCI wrote:
>
> Agli Utenti registrati Ŕ concesso il "normale uso" delle
> informazioni.

Ringrazio Riccardo Bionducci per essere tornato sull'argomento,
la mia uscita infelice rischiava di affossare in polemica sterile
una discussione importante.

Secondo me i punti di discussione sono:

- La PA ha una prassi consolidata per lo scambio di dati
geografici tra soggetti istituzionali (nel caso specifico il
concetto di "intranet"). Invece la normativa per la cessione dei
dati a soggetti privati e a privati cittadini Ŕ ben lontana
dall'essere chiara.

- Tale lacuna Ŕ diffusa a livello nazionale, non Ŕ certo il caso
specifico di La Spezia.

- Il meccanismo "chiedete all'ufficio preposto ogni chiarimento"
non funziona. La mia esperienza ha evidenziato due ostacoli
insormontabili:
1) La titolaritÓ del dato Ŕ talmente eterogenea da impedire
l'analisi completa dei diritti concessi e quelli riservati.
2) Alcuni usi implicano a loro volta la possibilitÓ di riuso. La
classica domanda "posso travasare questi dati dentro
OpenStreetMap e quindi distribuire il lavoro derivato sotto
licenza CC-By-SA?" non riesce a trovare nÚ una risposta
soddisfacente nÚ il soggetto autorizzato a dare tale risposta!

Spero che qualcun'altro voglia aiutarci ad approfondire il tema,
io ho giÓ fatto abbastanza danni! :-)

-- 
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
Gfoss a faunalia.it
http://lists.faunalia.it/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.







Maggiori informazioni sulla lista Gfoss