[Gfoss] Spatialite e relativo supporto su Java

Andrea Peri aperi2007 a gmail.com
Ven 18 Dic 2009 14:56:34 CET


In effetti non posso dire di conoscere gdal a livello di API,
per cui mi interessa esplorare meglio il discorso:

basandomi su quello che avevo capito di gdal/ogr, non ho mai pensato che
esso si potesse spingere fino alla elaborazione spaziale.

Per esempio:
se dovessi recuperare gli elementi poligonali che distano meno di 10 metri
da uno specifico oggetto delimitato, e fondere (o clippare) tutti gli
elementi che sono tra loro in una condizione di "vicinanza" , tanto per
citare alcuni esempi di necessita' che possono capitare,

Spatialite al suo interno con comandi sql ti consentirebbe di fare questi
tipi di lavoro, ma se passi attraverso le API di gdal esse non credo che ti
diano
funzionalita' di questo tipo.
E poi dovresti scriverti un applicativo su misura, perche' non ti fornisce
un metalinguaggio atto allo scopo.


Andrea.

Il giorno 18 dicembre 2009 14.31, Paolo Corti <pcorti a gmail.com> ha scritto:

> > A quanto ne so', spatialite e' sostanzialmente una estensione su sqlite.
> > Per cui partendo dal fatto che drivers jdbc per sqlite esistono.
> > dovrebbe essere possibile ordinare al db sqlite di effettuare il loading
> > della estensione spatialite.
> >
> > Dopodiche' passando gli appositi comandi via sql si potrebbe interagire
> in
> > maniera spaziale con sqlite.
> >
>
> direi che Ŕ molto probabile che si possa fare. Ma qui credo si
> richieda il livello di astrazione che ti da ad es GDAL/OGR, ovvero la
> possibilitÓ di accedere/manipolare oggetti geografici senza SQL ma con
> una astrazione ad oggetti.
>
> --
> Paolo Corti
> GIS Architect and Developer
> mobile: +39 335 7635561
> web: http://www.paolocorti.net
> twitter: @capooti
>



-- 
-----------------
Andrea Peri
. . . . . . . . .
qwerty ÓŔý˛¨
-----------------
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://lists.faunalia.it/pipermail/gfoss/attachments/20091218/a5b11112/attachment.htm>


Maggiori informazioni sulla lista Gfoss