[Gfoss] R: editazione multiutente nei database enterprise

Paolo Viskanic paolo.viskanic a r3-gis.com
Mer 19 Nov 2008 13:11:23 CET


uDig e Jump leggono i dati vettoriali di ArcSDE, ma non sono se li possano
anche editare e se si quanto siano stabili. Una soluzione potrebbe essere
quella di configurare ArcSDE per leggere e scrivere in Oracle Spatial e poi
utilizzare software GFOSS che accedano a Oracle, dei quali ce ne sono vari e
dovrebbero anche essere sufficientemente testati e stabili.
Se invece serve accedere ai dati raster in SDE, non so se esistano
applicativi gfoss che lo permettano.
Ciao,
pv

-----Messaggio originale-----
Da: gfoss-bounces a faunalia.com [mailto:gfoss-bounces a faunalia.com] Per conto
di strk
Inviato: Mittwoch, 19. November 2008 12:58
A: Pietro Giannini
Cc: gfoss a faunalia.it
Oggetto: Re: [Gfoss] editazione multiutente nei database enterprise

On Wed, Nov 19, 2008 at 12:48:58PM +0100, Pietro Giannini wrote:

> SDE in effetti  una libreria che prepara un SQLServer (ma anche Oracle,
> forse anche altri) allo storage e condivisione di dati spaziali, quindi
> prepara e popola le tabelle delle SRID, delle colonne di geometria,
> introduce nuovi tipi ecc. Il tutto con tag e codici proprietari ESRI
> (ovvio), in maniera che l'editing e la gestione possano avvenire solo
> attraverso client ESRI: ArcGIS, ArcCatalog.

Quindi portare tutto su postgis sarebbe una sorta di fuga da alcatraz...
Resta da vedere quali siano i requisiti sul disegno del db.

--strk;
_______________________________________________
Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
Gfoss a faunalia.com
http://www.faunalia.com/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.



Maggiori informazioni sulla lista Gfoss