[Gfoss] gpl, lgpl e bsd

G. Allegri giohappy a gmail.com
Dom 2 Mar 2008 21:35:42 CET


Grazie Ivan. Non ne ero a conoscenza... ottimo materiale!

Ciao

2008/3/2, ivan marchesini <marchesini a unipg.it>:
> Ciao Giovanni, ciao tutti......
>  per rinfescare un po' le basi software libero (chiarendo bene dove
>  stanno le differenze con l'open source) direi che possa essere utile
>  questa piacevole lettura:
>  http://www.copyleft-italia.it/compendio/
>
>  oltre ovviamente al lavoro di paolo e simone giÓ citato...
>
>  ciao
>
>
>
>
>
>  Il giorno dom, 02/03/2008 alle 13.21 +0100, Francesco P. Lovergine ha
>  scritto:
>
> > On Sun, Mar 02, 2008 at 11:33:51AM +0100, G. Allegri wrote:
>  > > Grazie Francesco per l'ampio chiarimento.
>  > >
>  > > >  Quindi il cliente puo' importi il SUO copyright sul codice che TU
>  > > >  sviluppi senza che poi tu possa distribuire niente perche' il copyright
>  > > >  holder non lo permette, in quanto non distribuisce a terzi alcunche'
>  > > >  e quindi nemmeno tu potrai farlo. Di fatto il prodotto rimane GPL
>  > > >  ma e' CHIUSO per quanto riguarda le parti di cui il cliente detiene
>  > > >  il copyright.
>  > >
>  > > Devo ammettere che le licenze, per uno come me non molto abituato alle
>  > > contorsioni dei termini giuridici, non sono semplicissime da
>  > > interpretare!
>  > >
>  > > Ma dunque la GPL non comporta un'automatica libertÓ di distribuire (da
>  > > chiunque a chiunque) codice derivato, o integrato, con software giÓ
>  > > GPL, ma piuttosto Ŕ vincolata alla volontÓ di distribuire da parte del
>  > > detentore del prodotto intellettuale. Giusto?
>  > >
>  >
>  > Giusto: liberta' in ordine a quanto e' sotto MIO copyright,
>  > obbligo invece in ordine a quanto e' sotto copyright di altri che abbiano
>  > rilasciato a terzi. La licenza scatta quando si distribuisce a terzi
>  > non quando si utilizza/modifica per proprio conto. Se io sono un
>  > contractor e il risultato non e' sotto mio copyright automaticamente
>  > non c'e' distribuzione. E tuttavia chi e' proprietario del copyright
>  > e' soggetto a GPL nel momento in cui distribuisce, e quindi comunque
>  > come contractor lavoro in modo etico e salvaguardo il mio prodotto
>  > e quello dei terzi su cui mi sono basato.
>  >
>  --
>
> Ti prego di cercare di non inviarmi files .doc, .xls, .ppt, .dwg.
>  Preferisco formati liberi.
>  Please try to avoid to send me  .doc, .xls, .ppt, .dwg files.
>  I prefer free formats.
>  http://it.wikipedia.org/wiki/Formato_aperto
>  http://en.wikipedia.org/wiki/Open_format
>
>  Ivan Marchesini
>  Department of Civil and Environmental Engineering
>  University of Perugia
>  Via G. Duranti 93/a
>  06125
>  Perugia (Italy)
>  Socio fondatore GFOSS "Geospatial Free and Open Source Software" http://www.gfoss.it
>  e-mail: marchesini a unipg.it
>
>         ivan.marchesini a gmail.com
>  tel: +39(0)755853760
>  fax (university): +39(0)755853756
>  fax (home): +39(0)5782830887
>  jabber: geoivan73 a jabber.org
>
>
>
>  _______________________________________________
>  Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
>  Gfoss a faunalia.com
>  http://www.faunalia.com/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
>  Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
>  I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
>  le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.
>



Maggiori informazioni sulla lista Gfoss