[Gfoss] pubblicazione dati PA

riccardo riccardo.giaccari a tiscali.it
Ven 11 Lug 2008 14:36:08 CEST


buon giorno a tutti,
mi sento chiamato in causa in quanto geologo professionista in parziale
accordo con la pubblicazione dei dati ambientali.
Sicuramente questo intervento susciterà molte polemiche

Si devono fare dei distinguo secondo me.
Il dato ambientale bruto (ad esempio .... Qc ed Fs penetrometrici, ..... per
i non addetti dei numeri che indicano le resistenze a rottura dei terreni e
sulla base dei quali è possibile risalire, previa elaborazione, a litologie,
portanze, permeabilità dei vari litotipi ecc; oppure la successione
litologica di un sondaggio) sono di proprietà del committente privato e
pubblico, e quindi se sono pubblici ... lo dice il termine stesso, se sono
privati, sono di proprietà del committente che se non altro dovrebbe poter
dare la sua autorizzazione alla pubblicazione. Potrebbe capitare altrimenti
che il vicino del signor taldeitali usufruisca del suo dato geognostico
senza pagarlo, traendo quindi un vantaggio economico notevole (qualche
centinaio - migliaio di euro). In assenza di pubblicazione se non altro
dovrebbe chiederglielo.

I dati elaborati (stratigrafie, prove di portata dei pozzi, ecc,) sono
frutto del lavoro di "ingegno" e quindi in teoria protetti, d'altronde i
professionisti vivono di queste elaborazioni, e sono preparati per
estrapolare ed utilizzare i dati. 
Sicuramente i professionisti continuerebbero a lavorare (sarebbe come
curarsi con l'enciclopedia medica e non andare da medico), ma provate a
chiedere ad un ing edile, o ad un qualsiasi progettista di pubblicare un suo
progetto, non a caso sulle tavole di progetto molti riportano il divieto di
copia senza autorizzazione.
Oppure un piano di riqualificazione ambientale, un piano di miglioramento
agricolo, tutti i progetti, cioè il lavoro frutto dell'ingegno.

Credo che basterebbe chiedere l'autorizzazione alla pubblicazione dei dati,
e non pubblicarli tout court, perchè l'ambiente è di tutti!

Non me ne vogliate per quanto detto, ma sono rimasto scottato da questo
argomento perchè molti miei lavori sono finiti su Internet in una banca dati
on line, senza che io abbia dato alcuna autorizzazione, e questo mi ha fatto
parecchio in... innervosire.
-- 
View this message in context: http://www.nabble.com/pubblicazione-dati-PA-tp18400216p18402882.html
Sent from the Gfoss mailing list archive at Nabble.com.




Maggiori informazioni sulla lista Gfoss