[Gfoss] Cartografia IGM 1936

Stefano Costa steko a iosa.it
Mer 23 Gen 2008 10:23:58 CET


Ciao a tutti,
la seguente e-mail è per raccogliere informazioni di carattere tecnico e
giuridico sulla cartografia 1:25.000 prodotta dall'IGM negli anni '30
(in particolare io ho visto mappe del 1936).

Visto che siamo nel 2008, questo insieme di carte ha 72 anni. A questo
va aggiunto il fatto che (stando a quanto dice EdoM che di diritto
d'autore ne sa più di me) fino al 1947 non dovrebbe esistere una
specifica protezione per le carte geografiche.
La legge sul diritto d'autore italiano è peraltro del 1941, anche se il
dda esiste dal 1927.

Tutti questi tasselli messi insieme potrebbero significare che quelle
carte sono libere, come piace a noi. Sarebbe opportuno verificare
tramite persone competenti (Wikimedia, Creative Commons) se
effettivamente le cose stanno così.

Nel caso in cui accertassimo la "Libertà" della cartografia IGM 1936,
potremmo iniziare ad affrontare il lato tecnico della faccenda: trovare
qualcuno che possieda tutte le carte (di carta!) in ottimo stato e ci
permetta di digitalizzarle... forse solo l'IGM stesso. Niente ci
impedisce di contattarli e affrontare l'argomento, presentandoci come
associazione.

E una volta digitalizzate, che farne? Cartograficamente, che
caratteristiche hanno? Sono in un sistema di coordinate "buono" da
trattare con i nostri strumenti standard?

Mi rendo conto di avere messo molta carne al fuoco, comunque i passi da
seguire sono abbastanza obbligati ed è meglio seguire l'ordine in cui li
ho esposti. A meno che qualcuno non sia interessato alla cartografia del
1888: quella dovrebbe essere senza alcun dubbio libera!

Obbligatoria pagina wiki: http://wiki.gfoss.it/index.php/IGM_1936

Chi è interessato o ha già la risposta ad alcune delle domande, si
faccia avanti... 

Ciao, Steko

-- 
Stefano Costa
http://www.iosa.it Archeologia e Software Libero
Io uso Debian GNU/Linux!





Maggiori informazioni sulla lista Gfoss