[Gfoss] Telegrammetria OpenSource...

Bud P. Bruegger bud a comune.grosseto.it
Mar 29 Apr 2008 16:06:24 CEST


Relativa al hardware penso che ci sono i seguenti fattori da
considerare:

* la mozione che o richiede alta sensitivita' (velocie shutter time)
oppure una correzione (che penso le camere fotogrammetriche abbiano).
Non so quanto si potrebbe anche correggere con image processing.

* la stabilita' della geometria ottica.  Questo mi sa che in una camera
digitale sia ottima.  Che c'e' da fare e' la calibrazione: non importa
quanto siano distorto gli imagini in comparazione a una proiezione
centrale, se si puo correggerlo va bene.  Tanti anni fa mi ricordo che
qualcuno ha ussato una camera di mercato a formato medio (una
Hasselblad?) e che ha aggiunto qualche "markers" che poi servono per la
calibrazione.  In una camera digitale mi sa che si possa anche fare al
di meno dei markers (che sono gia' rappresentati dai pixel).  Nella
literatura di fotogrammetria certo che si trova qualcosa su
calibrazione.  

* poi ovviamente la risulozione..

hth

-b

On Thu, 24 Apr 2008 17:32:27 +0200
Edoardo Marascalchi <edoardo at edoardomarascalchi.it> wrote:

> Ciao a tutti,
> avendo un amico che ha il brevetto di pilota ed  socio dell'aeroclub di 
> Bresso (Milano), ed essendo interessato anche al progetto OpenAerialMap 
> (oltre ad OSM), mi chiedevo se qualcuno di voi ha una vaga idea di quale 
> siano i requisiti minimi per un apparecchiatura di fotogrammetria aerea.
> Dopo un po' di ricerche ho scoperto che le apparecchiature "serie" 
> costano centinaia di migliaia di euro (Leica in testa).
> Qualcuno ha esperienze sull'argomento? mi piacerebbe realizzare un 
> apparecchiaturina basata su OSS per la fotogrammetria.
> 
> Edo
> -- 
> Edoardo Marascalchi
> ICT Consultant
> 
> website: http://www.edoardomarascalchi.it
> skype: My status <skype:asca_edom?call>
> 
> _______________________________________________
> Iscriviti all'associazione GFOSS.it: http://www.gfoss.it/drupal/iscrizione
> Gfoss at faunalia.com
> http://www.faunalia.com/cgi-bin/mailman/listinfo/gfoss
> Questa e' una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione GFOSS.it.


-- 
Bud P. Bruegger, Ph.D.          +39-0564-488577 (voice),  -21139 (fax) 
   European Chair, Global Collaboration Forum on eID
   Chair, Porvoo Subgroup on collab. govs/operating systems
   Leader of the Permanent eID Status Observatory (PESO) project
Servizio Elaborazione Dati       e-mail:  bud at comune.grosseto.it
Comune di Grosseto               jabber:  bud at jabber.no
Via Ginori, 43                   http://www.comune.grosseto.it/
58100 Grosseto (Tuscany, Italy)
http://www.comune.grosseto.it/interopEID/



Maggiori informazioni sulla lista Gfoss